Richard Stallman:”Bill Gates ci ruba la libertà”

14 06 2007

All’appuntamento faccia-a-faccia con Francesco Profumo, il rettore del Politecnico di Torino, si presenta così Richard Stallman, classe 1953, laurea in fisica a Harvard nel ‘74.
Ma tutti lo perdonano: è il fondatore del movimento del software libero e colui che ha coniato il termine «copyleft» (l’opposto di copyright, ma anche un invito a schierarsi a sinistra e a copiare, insomma del tutto politicamente scorretto). Un guru che del guru ha tutta l’iconografia: un cervello fino, e due occhi azzurri penetranti immersi in un corpulento hippy capellone con barbona incolta e pancetta (perché gli piace la buona tavola e nei suoi innumerevoli hobby non è prevista l’attività fisica), che viaggia per il mondo con i sandali ai piedi (quando li mette) a predicare contro Microsoft, leader mondiale del software proprietario, «impero del male». Già che c’è, partecipa alle manifestazioni di protesta contro George Bush, che vorrebbe vedere arrestato per crimini contro l’umanità. Ha appena concluso un’importante visita pastorale in Italia, seguito da uno stuolo di adepti che gli portano le valige, lo ospitano a casa loro e lo sostengono via Internet. Dopo l’audizione alla Camera della settimana scorsa, è stato lunedì sera a Torino ospite del Politecnico, dove in un incontro con Profumo ha fatto impegnare pubblicamente il rettore a rivedere l’accordo che le istituzioni hanno firmato con Microsoft per sviluppare ricerca e innovazione all’Università, in nome della trasparenza e della libertà.🙂

fonte: http://www.lastampa.it/


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: